Pascale, il wi-fi arriva in corsia collegamento internet per i pazienti

“La vita continua nonostante la malattia”. E’ lo spirito dell’iniziativa dell’ospedale oncologico napoletano che permette ai degenti di navigare in Rete giorno e notte dal proprio letto

Lavorare al computer o chattare su Facebook o Twitter, perché la vita non si ferma, la vita continua anche e nonostante la malattia; perché quella finestra aperta sul mondo è un modo per dirsi: eccomi qui, ci sono anch’io, vi parlo da questa stanza di ospedale dove parenti e amici possono venirmi a trovare soltanto per un’ora al giorno, ma grazie a internet posso rimanere in contatto con il mondo di fuori in qualsiasi ora del giorno e della notte.

 Dopo l’inaugurazione della sala trucco per pazienti oncologiche inaugurata qualche mese fa, una nuova iniziativa voluta dal direttore generale del Pascale, Tonino Pedicini, per garantire “la normalità ad esistenze sconvolte dalla malattia”. Per questo è stata installata una rete wi-fi in tutti i reparti degenze, ma anche negli ambulatori e nelle sale d’attesa delle radio e chemioterapie. Da alcuni giorni i pazienti dell’Istituto dei tumori possono collegarsi a internet dal proprio letto. Basta un blackbarry, un iPhone, un iPad o un portatile e una password di accesso valida 24 ore, rinnovabile giorno per giorno grazie a un sms che arriva in tempo reale sul proprio cellulare.

Il segnale serve tutta l’area dell’ospedale per cui possono collegarsi a  internet anche i parenti in attesa che i loro cari eseguano esami o si sottopongano a terapia. L’iniziativa

stata realizzata in collaborazione con l’associazione Cittadinanzattiva, la V Municipalità e il Comune di Napoli.

Fonte: repubblica.it